BOŽO PARADŽIK

Category:Docenti

Share: / /

Ha iniziato a studiare il contrabbasso nel 1983 con Tihomir Vidović a Sarajevo e tra il 1987 e
nel 1992 ha studiato con Jiří Hudec all'Accademia di musica di Praga.
Dopo gli studi, Božo Paradžik ha iniziato la sua carriera in orchestra. Ha ricoperto ruoli
principali con importanti orchestre sinfoniche come la “Residentie Orchestra in the Hague” e
la Radio Symphony Orchestra di Stoccarda. Inoltre, ha suonato spesso con la Royal
Concertgebouw Orchestra di Amsterdam e come contrabbassista principale con la Bavarian
Radio Symphony Orchestra di Monaco. Nel corso della sua carriera orchestrale ha suonato
spesso sotto la guida di direttori come Georges Prêtre, Yevgeny Svetlanov, Neville Marriner,
Guiseppe Sinopoli, Gennady Rozhdestvensky, Carlo Maria Giulini e Franz Welser-Möst.
Su invito di Claudio Abbado, nel 2008 e nel 2009, Božo Paradžik ha suonato come
contrabbassista principale nella maggior parte dei progetti orchestrali del M° Abbado con
l’Orchestra Mozart e la Mahler Chamber Orchestra.
Oggi Božo Paradžik è impegnato principalmente con l’attività di musica da camera e di solista.
L'uscita del suo primo CD con il pianista Ulrich Rademacher nel 2000 ha fatto conoscere Božo
Paradžik come solista in tutto il mondo. Questo è stato il primo CD per contrabbasso solista
della famosa etichetta EMI / Virgin Classics. Come solista e musicista da camera è apparso in
molte sale da concerto famose in Europa. I video su internet sul canale YouTube di Božo
Paradžik sono stati cliccati più di due milioni di volte.
Negli ultimi anni Božo Paradžik ha dedicato il suo tempo alla registrazione del suo repertorio.
Molti progetti sono stati registrati utilizzando la moderna tecnologia audio surround e
verranno pubblicati a breve.
Oltre al repertorio solista per contrabbasso, Božo Paradžik ha avuto un successo sensazionale
eseguendo lavori originariamente composti per altri strumenti. Nel 2000 ha eseguito la
seconda parte del Quintetto per archi di Schubert in C con il Quartetto di Apos nella
Philharmonie di Berlino, e nel 2005 il Concerto per violoncello in do maggiore di Haydn con la
Filarmonica di Zagabria. Mediante EBU / Eurovision questa performance è stata trasmessa in
diretta in 74 paesi. Grandi riconoscimenti ha avuto i3l CD pubblicato nel 2012 "Double Bass
Goes Beethoven Vol.1" con le Sonate per violoncello di Beethoven. La nuova incisione
discografica di Božo Paradžik realizzata nel 2017 è un Super-Audio CD dal titolo "Double Bass
Goes Brahms" che include tre sonate di Johannes Brahms registrate con la pianista Maria
Sofianska. Questo SACD è prodotto interamente da Paradžik ed è stato registrato nella
tecnologia audio surround ad alta risoluzione.
Božo Paradžik ha una vasta esperienza di performance pubbliche. Prima come musicista
orchestrale che lavora con rinomati direttori d'orchestra e successivamente come solista e
compositore di musica da camera esibendosi con i migliori strumentisti del nostro tempo.
Gli piace trasmettere la esperienza alla prossima generazione. Ha iniziato a insegnare nel
2000 al Konservatorium Jan Sweenlinck di Amsterdam e poco dopo è diventato professore
alla Musikhochschule di Detmold (dal 2001 al 2004). Dal 2003 è professore di contrabbasso
presso la Musikhochschule Freiburg (D). Dal 2009 al 2011 ha anche insegnato al
Conservatoire de Musique HEMU di Sion e dal 2010 nel suo luogo di residenza – Lucerna (CH),
alla Hochschule Luzern-Musik.
L'insegnamento di Božo Paradžik è rinomato a livello internazionale e affermato soprattutto
dai successi dei suoi studenti, che vincono regolarmente le audizioni nelle migliori orchestre.
I suoi studenti sono stati i vincitori di alcuni dei più importanti concorsi musicali del nostro
tempo.
Božo Paradžik è regolarmente invitato a tenere corsi di perfezionamento nei principali
conservatori d'Europa. Questi includono Amsterdam, L'Aia, Londra, Lione, Manchester, Sion e
Parigi.

BOŽO PARADŽIK
Contrabbasso
He began learning the double bass in 1983 with Tihomir Vidović in Sarajevo and between 1987
and 1992 studied with Jiří Hudec at the Academy of Music in Prague.
After his studies Božo Paradžik began his successful career as an orchestral musician. He held
principal positions with leading symphony orchestras such as the Residentie Orchestra in the
Hague and the Radio Symphony Orchestra in Stuttgart. In addition to this he often played with
the Royal Concertgebouw Orchestra in Amsterdam and as principal double bassist with the
Bavarian Radio Symphony Orchestra in Munich. In the course of his orchestral career he played
often under conductors such as Georges Prêtre, Yevgeny Svetlanov, Neville Marriner, Guiseppe
Sinopoli, Gennady Rozhdestvensky, Carlo Maria Giulini and Franz Welser-Möst. On invitation by
Claudio Abbado Božo Paradžik has played as principal double bassist in most of M° Abbado's
orchestral projects in 2008 and 2009 with Orchestra Mozart and Mahler Chamber Orchestra.
Today Božo Paradžik places more emphasis on his solo and chamber music activities. The
release of his first solo CD with the pianist Ulrich Rademacher in 2000 made Božo Paradžik well-
known as a soloist throughout the world. This was the first solo double bass CD ever to appear on
the famous EMI / Virgin Classics label. As a soloist and chamber musician he has appeared in
many famous concert halls in Europe. The internet videos on Božo Paradžik's YouTube
channel have been clicked more than two million times.
In recent years Božo Paradžik has dedicated his time to recording his repertoire. Many projects
have been recorded using modern surround sound technology and will be released in the near
future.
In addition to the solo double bass repertoire Božo Paradžik has had sensational success
performing works which were originally composed for other instruments. In 2000 he performed
the second cello part of Schubert's String Quintet in C with the Apos Quartet in the Berlin
Philharmonie, and in 2005 the Cello Concerto in C major by Haydn with the Zagreb
Philharmonic. By means of EBU/Eurovision this performance was broadcast live in 74 countries.
Big acknowledgement was also gained by the CD released in 2012 "Double Bass Goes Beethoven
Vol.1" with Beethoven’s Cello Sonatas. Božo Paradžik's newest release of 2017 is a Super-Audio
CD "Double Bass Goes Brahms" that includes three sonatas by Johannes Brahms recorded with
pianist Maria Sofianska. This SACD is the first release in Paradžik's own production and was
recorded in the state-of- the-art high resolution surround audio technology.
Božo Paradžik has a wide experience of public performance. First as an orchestral musician
working with renowned conductors, and later as soloist and chamber music partner performing
with the finest instrumentalists of our time. He enjoys passing this expertise on to the next
generation.
He began teaching in 2000 at the Konservatorium Jan Sweenlinck in Amsterdam and shortly
afterwards became Professor at the Musikhochschule in Detmold (from 2001 to 2004). Since
2003 he is Professor for double bass at the Musikhochschule Freiburg (D). From 2009 to 2011 he
also taught at the Conservatoire de Musique HEMU in Sion and since 2010 in his place of
residence- Lucerne (CH), at the Hochschule Luzern-Musik. Božo Paradžik's teaching is
internationally recognised and acknowledged specially by the accomplishments and successful
careers of his students, who are winning the auditions in the top orchestras on the regular basis.
His students have been the prize-winners of some of the  most important music competitions of
our time.
Božo Paradžik is regularly invited to give master classes at leading conservatories in Europe.
These include Amsterdam, The Hague, London, Lyon, Manchester, Sion, and Paris.