David Cohen

Category:Docenti

Share: / /

Professor position at the Conservatoire Royal de Musique de Mons in Belgium

Professor at the Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance in London

David Cohen si è affermato come uno dei giovani violoncellisti più carismatici ed emozionanti di oggi.

Acclamato dalla critica come “Magnifico”, Gramophone, “dimostra un impegno totale, combinando la vitalità con il sentimento espressivo nel modo più spontaneo”, lo Strad, “un individuo ed eccezionalmente dotato”, New York Stereo Review.

Nato nella città di Tournai in Belgio, David ha debuttato da solista con l’Orchestra nazionale belga all’età di nove anni.

La sua carriera internazionale come solista fiorì presto con gli inviti della Saint-Petersburg Philharmonic Orchestra, della BBC Symphony Orchestra, della London Soloists Chamber Orchestra, dell’Orchestre Philharmonique de Liege, dell’Orchestre Symphonique de la VRT, dell’Orchestre de la Beethoven Akademie, l’Orchestre National de Lille, l’Orchestra da Camera di Zurigo, l’Orchestre de Chambre de Lauzanne, l’Orchestre Royal de Chambre de Wallonie, l’Orchestre de la Suisse Romande, l’Orchestre Symphonique de Grenoble, l’Orchestra Filarmonica Polacca , la Sinfonia Varsovia, la Philharmonia Orchestra, la Seoul Philharmonic, la NHK Symphony Orchestra, così come la BBC Concert Orchestra.

Nella sua straordinaria carriera, David ha lavorato come solista con alcuni dei più illustri direttori del settore come Lord Menuhin, Mstislav Rostropovich, Walter Weller, Sir Charles Mackerras, Vladimir Ashkenazy, Christophe von Dohnanyi, Pedro Halffter e Martin Brabbins tra gli altri .

Il suo trionfale debutto solista in Giappone con la N.H.K. L’Orchestra Sinfonica e il Maestro Vladimir Ashkenazy che eseguono Tchaikovsky Rococo Variations nel giugno 2007, lo portano ad essere immediatamente nuovamente invitato per la stagione 2009-2010.

Diplomato alla Yehudi Menuhin School, alla Guidhall School of Music & Drama e grazie a una sovvenzione della Menuhin Foundation, David ha vinto più di 25 premi in concorsi internazionali di violoncello. Tra i suoi premi e riconoscimenti ci sono la Medaglia d’Oro del G.S.M.D. a Londra, (sulle orme di Jaqueline Dupre), il Concorso Internazionale di Violoncello di Ginevra, il Concorso Internazionale JSBach, il Concorso Internazionale Audi, il Concorso Internazionale di Douai, il Concorso Internazionale “Tenuto”, il Guilhermina Suggia Gift, lo Ian Fleming Trust, il Premio SPES, la Borsa di studio KPMG Martin, il Premio Fondazione Hattori, il Premio Borletti Buitoni Fellowship e il Premio Fondation SUISA.

È stato nominato ECHO “Rising Star” per la stagione 2002-2003 dalla Royal Philharmonic Society of Belgium e dal Concertgebouw, eseguendo un tour mondiale nelle più grandi sale tra cui Carnegie Hall, Wigmore Hall, Amsterdam Concertgebouw, Vienna Musikverein, Paris Theatre des Champs Elysees, Philharmonie di Colonia, Bruxelles Palais des Beaux Arts e nelle città di Helsinki, Atene e Birmingham.

Ha studiato con i migliori violoncellisti: Wiliam Pleeth, Melissa Pheleps, Lynn Harrel, Daniil Schafran, Nathalia Gutman, Gary Hofman, Bernard Greenhouse, Steven Isserlis, Boris Pergamenschikow, Lord Menuhin, Mstislav Rostropovich e Oleg Kogan.

David è un appassionato musicista da camera e si esibisce regolarmente nei maggiori festival con i migliori giovani talenti d’Europa. È regolarmente invitato a festival internazionali di musica da camera e violoncello come Kronberg (Germania), Manchester (Regno Unito), Cambridge (Regno Unito), Beauvais (Francia), Orpheus Baccheus a Bordeaux (Francia), Gstaad Festival (Suisse), West Cork (Irlanda), Kuhmo (Finlandia), Elverum (Norvegia), Oxford (Regno Unito), Sonoro (Romania) per citarne alcuni.

David è il Direttore Artistico del Melchior Ensemble, che riunisce i più grandi giovani talenti d’Europa come Sasha Sitkovetsky, Priya Mitchel, Corinne Chapelle, Natalie Clein, Silver Ainomae, Razvan Popovici. L’ensemble è residente alla Peter House Cambridge. Si esibisce anche con Nigel Kennedy.

David è anche il direttore artistico e fondatore dell’eccitante festival di musica da camera “Les Sons Intensifs” a Lessines, in Belgio.

Nel marzo 2001, all’età di 20 anni, David è stato nominato primo violoncello della Philharmonia Orchestra, diventando il primo violoncello più giovane della storia.

Troverai registrazioni pluripremiate di David con Forlane, Classic FM, Cypres-Records e LPO Label. Le sue registrazioni del Concerto per violoncello Lutoslawsky con la Philharmonia Orchestra e del Concerto di Sophia Gubbaidulina con la BBC Symphony sono pronte per essere pubblicate.

Mr Cohen è un pedagogo appassionato e insegna dal 1998 in corsi di perfezionamento in tutto il mondo come Cividale (Italia), Dinant (Belgio), Kuhmo (Finlandia), Stift (Olanda), Tokyo (Giappone), Pechino (Cina).

Dal 2000 è professore al prestigioso Conservatoire Royal de Musique de Mons in Belgio e al Trinity Laban di Londra.

David suona l’“Ex-Pergamenschikow violoncello”, un magnifico Dominicus Montagnana del 1735 circa, grazie alla gentilezza e generosità della signora Pat Morton e all’aiuto del Razumovsky Trust.

“…David Cohen, uno dei giovani violoncellisti più talentuosi che conosca. È stato uno studente della mia scuola per alcuni anni, ed è nel complesso un giovane straordinario, un esecutore straordinario e già un violoncellista eccezionale. -Lord Menuhin (dicembre 1998)

PREMI E RICONOSCIMENTI:

settembre 1991 Primo Grand Prix – Concorso Nazionale Giovani Solisti in Belgio;

giugno 1993 Primo Grand Prix – nelle divisioni Senior e Junior, Concorso Internazionale di Musica a Watrelos (Francia);

luglio 1994 Primo Gran Premio – Concorso Credit Communale “Pro Civitate” (Belgio);

novembre 1995 Primo Gran Finalista – Concorso Internazionale per Musicisti Audi (Gran Bretagna);

Premio Marzo 1996 – Guilhermina Suggia Gift for Cello (GB);

Giugno 1996 Finalista – Eurovision Young Musician Competition a Lisbona (P);

Marzo 1998 Primo Gran Premio – 11° Concorso Internazionale di Violoncello a Douai (F);

settembre 1998 Primo Gran Premio – Concorso Nazionale Tenuto del Belgio;

Premio Gennaio 1999 -“Fondation Belge pour la Vocation” (B);

Premio Marzo 1999 – Fondazione Hattori per giovani musicisti (GB);

Premio marzo 1999 – Ian Fleming Charitable Trust (GB);

Premio Aprile 1999 – Guilhermina Suggia Gift for Cello (GB);

Premio Maggio 1999 – Città di Tournai (B);

Premio Settembre 1999 – “Fondazione S.P.E.S.” (B);

Vincitore del premio febbraio 2000 – KPMG/Martin Musical Scholarship Fund (GB);

Dic 2000 Premio Speciale del Concorso Internazionale di Violoncello di Ginevra, “Patrick F. Liechti” della Fondation S.U.I.S.A. per la musica (CH);

Premio Gennaio 2001 – “Fondazione Belgio per Giovani Solisti” (B);

Premio febbraio 2001 – KPMG/Martin Musical Scholarship Fund (GB);

Giugno 2001 vincitore della Medaglia d’Oro GSMD;

giugno 2001 Premio stella nascente della Royal Philharmonic Society;

giugno 2002 Premio Fondazione Sir G. Solti;

Settembre 2004 Borletti Buitoni Fellowship Award;

ottobre 2002 “Octave de la Musique” – Premio per il miglior album di musica classica;

marzo 2008 J.S. Concorso Internazionale Bach;

giugno 2009 Cavaliere, “Chevalier de la Confrerie de la Toure”;

Direttori con i quali David ha regolarmente lavorato come solista:

Christopher Warren-Green, Robin O’Neil, Alice Farnham, Pascal Roffe, Lord Menuhin, Mistslav Rostropovich, Walter Weller, Sir Charles Mackerras, Christophe von Dohnanyi, Riccardo Muti, Martin Brabbins, Richard Hickox, Pedro Halffter, Vladimir Ashkenazy.

Orchestre con le quali David ha lavorato regolarmente come solista:

Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, BBC Symphony Orchestra, London Soloists Chamber Orchestra, l’Orchestre Philharmonique de Liege, l’Orchestre Symphonique de la VRT, l’Orchestre de la Beethoven Akademie, l’Orchestre National de Lille, la Zurich Chamber Orchestra , l’Orchestra de Chambre de Lauzanne, l’Orchestra Sinfonica di Worthing, l’Orchestra Sinfonica RTE, l’Orchestra Sinfonica di Quindao, l’Orchestre Royal de Chambre de Wallonie, l’Orchestre de la Suisse Romande, l’Orchestre Symphonique de Grenoble, il polacco Philharmonic Orchestra, la Sinfonia Varsovia, la Philharmonia Orchestra, la Seoul Philharmonic, la London Philharmonic Orchestra, la Johannesbourg Philhamonic Orchestra, la Brighton Philharmonic, la Philharmonia, la NHK Orchestra Sinfonica di Tokyo.

David viene regolarmente invitato come primo violoncello nelle seguenti Orchestre:

Orchestra Sinfonica di Londra

Orchestra Sinfonica della BBC

Orchestra Filarmonica di Londra

Orchestra Filarmonica Reale

Orchestra da Camera Inglese

London Chamber Orchestra

L’orchestra da camera Mahler